Notizia inserita il 1 Agosto 2014

Il 30 luglio 2014 la Commissione europea ha autorizzato il farmaco regorafenib (Stivarga®) per il trattamento dei pazienti adulti con tumori stromali gastrointestinali (Gist) non trattabili chirurgicamente o metastatici o intolleranti al trattamento precedente con imatinib e sunitinib, le due terapie finora approvate per il trattamento dei Gist.

L’approvazione da parte della Commissione europea implica la fine del programma di accesso compassionevole al farmaco (il cosiddetto Map) istituito dall’azienda produttrice Bayer per consentire ai pazienti con GIST l’accesso gratuito alla terapia prima delle necessarie autorizzazioni degli organi competenti. I pazienti già inseriti nel programma potranno continuare a ricevere il farmaco, mentre i malati con nuove diagnosi di Gist dovranno attendere il termine dell’iter burocratico: che comprende l’autorizzazione da parte dell’Agenzia italiana AIFA con determinazione del prezzo e classificazione del  farmaco ai fini della rimborsabilità e l’inserimento nei Prontuari Terapeutici Regionali e Aziendali. 

Altre sezioni

il-sarcoma
io-paziente

i-centri
documenti

glossario

 

Altre notizie:

chemotherapy.jpgpills.jpg