Notizia inserita il 29 Giugno 2015

29 GIUGNO 2015 – Un’interessante svolta nel contenzioso fra la Richmond Pharmacology e l’HRA (di cui abbiamo raccontato negli articoli del 23 giugno e 27 maggio scorsi, n.d.r) si è registrata lo scorso giovedì 25 giugno durante l’udienza presso la Corte amministrativa, quando la Richmond ha richiesto al giudice di esprimersi in merito al principio per il quale nessuna organizzazione sponsor di studi clinici, e/o le persone che conducono uno studio, siano tenuti a registrare tale studio clinico, a meno che lo sponsor o la persona non abbiano preventivamente sottoscritto un impegno vincolante, o il comitato etico non lo abbia loro espressamente richiesto. Le implicazioni di questa richiesta sono molteplici, ma sostanzialmente alla Corte è stato chiesto non tanto di esprimersi in merito ad un singolo caso, quanto di regolare un ambito d’azione di carattere molto più ampio e generale.

La Richmond ha inoltre richiesto al Giudice di fissare un’altra udienza per oggi lunedì 29 giugno a Manchester, dove questa richiesta sarà considerata come parte integrante del caso, e ha aggiunto che tutti i riferimenti che AllTrials ha fatto finora rispetto alle norme e ai protocolli internazionali sono irrilevanti, e fanno solo lievitare i costi per le aziende. La Richmond ha avanzato al giudice un’ulteriore richiesta: quella di non accogliere le istanze presentate da Sense about Science e di non ammettere i suoi rappresentanti al dibattimento, né di ascoltarli.

«Abbiamo chiesto al giudice di essere ascoltati oggi. Riteniamo sia nostro dovere, soprattutto a fronte delle centinaia di lettere di supporto arrivate, all’incoraggiamento a proseguire in questa battaglia, e alle numerose donazioni pervenuteci, per le quali ringraziamo tutti» – ha dichiarato James Cockerill responsabile della campagna di sensibilizzazione lanciata da Sense about Science sul tema della trasparenza negli studi clinici.

Altre sezioni

il-sarcoma
io-paziente

i-centri
documenti

glossario

 

Altre notizie:

studi_clinici.jpgecc_copia.jpg