Notizia inserita il 7 Febbraio 2020

Nella sezione dedicata agli approfondimenti dalla letteratura scientifica, nell’ultimo aggiornamento, Federica Grosso ripercorre i punti salienti di uno studio pubblicato recentemente su “ESMO Open 2020”.
Lo schema di chemioterapia a basse dosi con metotrexate e alcaloidi della vinca è attivo e ben tollerato non solo nei soggetti con tumori desmoidi isolati ma anche quando questi ultimi sono associati a poliposi adenomatosa familiare (familial adenomatous polyposis, FAP). Lo indica uno studio retrospettivo realizzato da un gruppo di ricercatori italiani, insieme con colleghi in Germania, Gran Bretagna e Spagna e non erano finora disponibili in letteratura dati sull’attività di questo regime terapeutico nei tumori desmoidi in FAP, che rappresentano il 10-15% di tutti i casi.

CLICCA QUI per continuare a leggere

Altre sezioni

il-sarcoma
io-paziente

i-centri
documenti

glossario

 

Altre notizie:

Ornella Gonzato