Lo Stato assiste i pazienti con sarcoma che hanno ottenuto il riconoscimento dell’invalidità civile, secondo le percentuali dell’11, del 70 e del 100%. Se il grado di invalidità certificata è compreso fra il 74% e il 99% (in pratica, pari al 100%), il paziente con sarcoma ha il diritto ad alcuni benefici di tipo sociale ed economico, ad esempio l’assegno di invalidità, la pensione di inabilità, l’indennità di accompagnamento.

Altri diritti della stessa tipologia