L’indennità di frequenza è erogata su base mensile, per la durata delle cure e la frequenza effettiva del corso, fino a un massimo di 12 mesi. Per l’anno 2019 ammonta a euro 285,66 mensili. Al malato spettano anche l’esenzione del ticket per i farmaci (con alcune differenze fra Regione e Regione) e le prestazioni sanitarie correlate alla sua malattia.

Altri diritti della stessa tipologia